slider

Eau de Space, la Nasa brevetta il profumo dello Spazio

La Nasa ha promosso lo sviluppo e la commercializzazione di una fragranza che ricrea il profumo del cosmo, in modo che ora chiunque voglia sapere che odore ha lo Spazio può saperlo.

Decenni fa gli scienziati dell’agenzia spaziale hanno iniziato a creare un profumo per ricreare quell’ambiente al fine di abituare i sensi degli astronauti in partenza per i voli galattici.

slider

Per anni questo profumo è rimasto una questione interna dell’Agenzia, tuttavia in seguito è stato deciso di renderlo disponibile a tutti attraverso l’imprenditore Matt Richmond, che ha lanciato una campagna sul sito Kickstarter per raccogliere fondi e sviluppare il progetto. Come ha raccontato, in breve tempo, la campagna ha raccolto oltre 300.000 dollari, una cifra superiore a quella necessaria per trasformare il progetto in realtà.

Il profumo Eau de Space №1 è stato creato dall’esperto di fragranze Steve Pearce, che nel 2008 ha firmato un contratto con la Nasa. Per ottenere il profumo, ha studiato i ricordi degli odori degli astronauti. Questi lo descrivevano come qualcosa di simile all’odore del metallo caldo, del rum, della polvere da sparo bruciata o persino talvolta della carne alla griglia. La fragranza dovrebbe essere commercializzata entro la fine dell’anno.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *